Bocchignano

×Informazioni

 

In posizione strategica, arroccato su una rupe alla confluenza di tre torrenti, difeso da tre cinte di mura, con una sola entrata con ponte levatoio, l’antico e fiero Castrum Buccinianum oggi Bocchignano è tra i più antichi e nobili castelli della Sabina.
Probabilmente i primi a fortificare lo sperone di roccia sul quale sorge il castello furono i romani, e se ne troverebbe conferma sia nella struttura quadrettata del paese che nelle incisioni del filetto, gioco tipico dei militari romani durante i turni di guardia.
L’origine del toponimo è ancora oggi incerta: secondo alcuni deriverebbe dalla buccina, antica tromba di guerra costituita da un lungo tubo ricurvo di bronzo, col quale negli accampamenti romani venivano dati i segnali militari; secondo altri dall’esistenza di un tempio della dea sabina Vacuna, e a dar forza a questa ipotesi il fatto che in alcuni Instrumenti – atti pubblici, redatti da un notaio secondo le formalità d’uso – il castello veniva chiamato Vaconianum.
Le prime notizie documentate della sua esistenza risalgono al 939 (Cronichon e Regesto Farfense di Gregorio da Catino) quando Teodoranda e il marito Ingebaldo conte di Sabina, donano due terzi del castello e delle relative pertinenze alla vicina Abazia di Farfa, consegnandone simbolicamente le chiavi all’abate Campone e trasformando di fatto Bocchignano da franco e pagano a longobardo e cristiano.
Da allora, nonostante le contese tra alcune potenti famiglie aristocratiche come i Crescenzi e i Sant’Eustachio e un tentativo nel 1153 di organizzarsi come Libero Comune, il castello restò sempre sotto l’influenza della Signoria Farfense.
Appodiato di Poggio Mirteto nella prima metà dell’ottocento, nel 1853 divenne comune indipendente, ma nel 1880 – con decreto del presidente del Consiglio Agostino Depretis – fu designato definitivamente frazione di Montopoli di Sabina.

+Gallery
+Elementi Correlati
+Meta dati

Pubblicato: 7 aprile 2016

Autore:

Categoria: Comune di Montopoli di Sabina

Tags:

+Commenti

Lascia un Commento