Porta Paolini e Via dei Portici

×Informazioni

Via dei Portici
Montopoli di Sabina (RI)
Indicazioni su Google Map →

Dalla Piazza Comunale di Montopoli di Sabina, con un passaggio coperto inizia Via dei Portici.
Il cinquecentesco palazzo soprastante e i due palazzi laterali, sono stati costruiti durante il periodo dell’egemonia della famiglia Orsini a Montopoli, egemonia così forte che il paese stesso era chiamato “Casa Ursina in Montopulo”. Secondo la tradizione, per la realizzazione di questi tre palazzi Orsini, venne eliminato il fossato e demolito l’antico ponte levatoio situato nella cerchia superiore, con una generale riorganizzazione della cinta muraria conseguente al nuovo assetto urbanistico, in una presumibile fase di crescita demografica.

Nel passaggio coperto sono presenti vivaci affreschi di artisti contemporanei. Salendo sulla destra, il sudamericano Leonel Cerrato ha dipinto nel 1995 in stile naif il Murales della Pace, mentre sulla sinistra nel 2003 l’artista sabino G. Alessani ha rappresentato tutte le fasi della principale e più caratteristica attività agricola montopolese: l’olivicoltura.

+Elementi Correlati
+Meta dati

Pubblicato: 12 maggio 2016

Autore:

Categoria: Comune di Montopoli di Sabina

Tags:

+Commenti

Lascia un Commento