Madonna della Misericordia

Home  /  Comune di Poggio Mirteto  /  Scheda
×Informazioni

Via Provinciale Stazione
Poggio Mirteo (RI)
Indicazioni su Google Map →

Vuole la tradizione che in un bel pomeriggio d’estate del 1738, Lucia Del Bufalo recitava il suo rosario nel cortile di casa,quando apparve l’immagine della Madonna con il Bambino. Da quel giorno vi fu un grande accorrere di popolo dai dintorni per venerare la sacra immagine, cosa che non poteva non destare l’attenzione delle autorità ecclesiastiche. Venne dunque  avviato un regolare processo di “autentica”, in seguito al quale il miracolo venne ufficialmente riconosciuto. Si decise quindi di trovare un luogo dove conservare l’affresco miracoloso, dando così inizio ad una campanilistica diatriba tra Poggio Mirteto e i comuni vicini. La contesa venne risolta con la decisione di erigere una cappella sul luogo esatto del miracolo, e così avvenne. Progetto e costruzione vennero affidati all’architetto Angelo Sani  nel 1741; la chiesa fu ultimata nelle strutture principali nel 1748 e consacrata a ottobre dello stesso anno. La struttura esterna è molto semplice ma armoniosa, movimentata solo dal garbato campanile. All’interno sulla parete di sinistra, una Deposizione affrescata e sullo stesso lato vicino all’altare un affresco della Visitazione di S.Elisabetta. Sulla parete dell’altare , in una nicchia protetta da vetro, l’affresco del miracolo, dipinto di scuola umbra del XV-XVI sec., rappresenta la Madonna con il Bambino e sotto S.Antonio Abate. Sull’altare dell’ultima cappella a destra, olio su tela con l’Annunciazione di Maria. Ancora da notare sul soffitto, un grande affresco riproducente l’evento miracoloso di Lucia Del Bufalo davanti la Sacra Immagine, con alcune persone accorse alle sue grida di stupore.

+Elementi Correlati
+Meta dati

Pubblicato: 16 aprile 2016

Autore:

Categoria: Comune di Poggio Mirteto

Tags:

+Commenti

Lascia un Commento