Opificio Settencentesco

Home  /  Comune di Poggio Mirteto  /  Scheda
×Informazioni

via Provinciale Stazione
Poggio Mirteto (RI)
Indicazioni su Google Map →

L’edificio localmente viene chiamato “la Fabbrica”, per via della durata dei lavori di costruzione che sembra siano durati svariati decenni. La struttura dell’edificio indica che esso venne costruito verso la seconda metà del settecento, essenzialmente per ottenere la materia prima da cui ricavare la seta. Era infatti l’epoca in cui alla Cina era stato strappato il segreto di come si otteneva il richiestissimo e prezioso tessuto, che per millenni era giunto esclusivamente dal Celeste Impero. Lo Stato Pontificio ne impose il monopolio e istituì numerosi opifici-setifici, di cui questo di Poggio Mirteto potrebbe essere uno dei pochi rimasti. Da notare le aperture ad arco, attualmente occluse e sostituite da finestre, per far prendere luce ed aria alle lettiere di foglie di gelso. Un avancorpo aggiunto successivamente, con finestre goticheggianti ad arco a sesto acuto.

+Elementi Correlati
+Meta dati

Pubblicato: 27 aprile 2016

Autore:

Categoria: Comune di Poggio Mirteto

Tags:

+Commenti

Lascia un Commento