Madonna del Collitrone

Home  /  Comune di Toffia  /  Scheda
×Informazioni

Località I Bussi
Toffia (RI)
Indicazioni su Google Map →

Uscendo da Porta Collitrone a Toffia e non molto lontano dal paese, scendendo sul ripido pendio che conduce al vecchio ponticello sul Rio/Carlo Corso, si incontra una piccola edicola denominata la Madonna del Collitrone, edificata sembra per un voto. La località è chiamata in dialetto i Bussi, sopra la Rocchetta, dove  i due piccoli torrenti che circondano Toffia – il Rio/Carlo Corso e il Riana – si uniscono per confluire nel Farfa, formando una sorta di isola.

Gli anziani raccontano di aver sentito raccontare – sfioriamo quindi l’aspetto leggendario – che quando la strada era utilizzata come collegamento privilegiato con l’Abazia di Farfa da qui arrivava il Vescovo e, prima di entrare nel paese e salire nella chiesa, si fermava nell’edicola della Madonna del Collitrone, per cambiarsi e indossare l’abito talare.

La cappellina è stata restaurata l’ultima volta nel 1924, dalla signora Chiara Massari di Toffia.

Il sentiero è impervio e poco tracciato.

+Elementi Correlati
+Meta dati

Pubblicato: 18 aprile 2016

Autore:

Categoria: Comune di Toffia

Tags: ,

+Commenti

Lascia un Commento