Palazzo Castellani

Home  /  Comune di Toffia  /  Scheda
×Informazioni

Via Castel di dentro, 14
Toffia (RI)
Indicazioni su Google Map →

Il territorio di Toffia, come gran parte della Sabina, era costellato nell’antichità di ville romane, e sparsi nell’abitato – incastonati nelle mura o abbandonati nelle cantine – si sono rinvenuti moltissimi frammenti di lapidaria.
Al numero civico 14 di Via Castel di Dentro a Toffia troviamo Palazzo Castellani, oggi Grio, presumibilmente ristrutturato nel XVIII secolo.
In questo palazzo nel 1878, l’archeologo Fiorelli “per cortesia dei sigg. Mariano e Gaspare Castellani ha potuto esaminare un frammento di lapide, giacente in una loro stanza sotterranea. Sebbene molto corroso ed in parte illeggibile, perché adoperato per soglia di porta, gli sembrò sì pei caratteri, come pel senso, parte di un’altra mutila iscrizione, che serve come davanzale di una finestra in una casetta del Bonifazi, di fronte alla chiesa interna di Toffia” [in Piazza Lauretana] . L’unione dei due frammenti, e la presunta ricostruzione della lapide originaria sono stati pubblicati sulla rivista “Notizie degli scavi di antichità : comunicate alla R. Accademia del Lincei per ordine di S. E. il ministro della pubb. istruzione – Anno 1878” e riguardavano la commemorazione di un certo Baio Sesto.

+Elementi Correlati
+Meta dati

Pubblicato: 16 maggio 2016

Autore:

Categoria: Comune di Toffia

Tags:

+Commenti

Lascia un Commento