Le Vie dell’Olio

×Informazioni

La Sabina è la terra dell’ulivo per eccellenza,  a soli 50 chilometri da Roma, offre meravigliose opportunità di svago, tra le bellezze naturali, l’architettura dei borghi antichi, il cibo raffinato e un’ accoglienza unica, stupisce in tutte le stagioni. L’olio è il pretesto per scoprire questa terra incantevole.

 

Prima tappa, doverosa e irrinunciabile, è la visita all’Ulivone di Canneto. Un antichissimo (pare si avvicini ai 2000 anni di età) albero che si trova nella tenuta privata dei fratelli Bertini. L’albero misura 7 metri di circonferenza e la leggenda narra che sia stato il re di Roma Numa Pompilio a trapantiarlo, e ha una produzione annua di circa 12 quintali di olive.

Gli ulivi rappresentano da sempre il territorio sabino con le loro varietà, le più diffuse sono: frantoio, leccino, carboncella e rosciola. Continuando verso Toffia, si può visitare il paese, grazioso borgo caratteristico che si affaccia sulle vallate ricche di bellezze naturali. All’interno del paese gioielli del passato si presentano ai visitatori come Palazzo Castellani, Palazzo Gabrielli, senza contare ogni angolo caratteristico che permette una sosta incantevole. Il Tour prosegue verso Montopoli di Sabina,  Due bellissimi affacci permettono di ammirare le vallate sottostanti: da un lato la Valle del Tevere e dall’altro lato la piana che si estende sino a Roma. Nella stagione della raccolta, che si svolge nel periodo autunnale, si possono visitare i frantoi circostanti, assaggiando l’olio appena uscito dal separatore

Altra tappa importante è   il paese di Cantalupo in Sabina, incantevole paesino della sabina. Una passeggiata nel borgo e si riparte verso Forano e Stimigliano. Siamo arrivati all’ora di pranzo e Magliano è la tappa conclusiva del giro.  Grazioso e accogliente, Magliano è l’ultima tappa di questo giro “dell’olio”. Interessante visitare il Museo Civico Archeologico  , e godere del panorama meraviglioso che il paese offre.  L’olio e le olive nel periodo della raccolta sono il fil rouge di questa meravigliosa terra, fatta di profumi e sensazioni indimenticabili

 

+Elementi Correlati
+Meta dati

Pubblicato: 24 aprile 2016

Autore:

Categoria: Itinerari Naturalistici

Tags: ,

+Commenti

Lascia un Commento